.
Annunci online

magellano
THE DISCOVER OF THE NEWS' SPACE

POLITICA
13 febbraio 2008
UCCISO SOLDATO IN AFGHANISTAN - Veltroni e Rifondazione: "Restiamo a Kabul, no al ritiro delle truppe"



«La missione in Afghanistan è la nostra missione principale all'estero e abbiamo deciso di portarla avanti, proprio perché ha un obiettivo di lungo periodo». Il presidente del Consiglio dimissionario Romano Prodi, dopo aver espresso il suo cordoglio, ha confermato la posizione del governo, subito dopo aver ricevuto dal ministro della Difesa Arturo Parisi la notizia della morte di un militare italiano in Afghanistan e del ferimento di un altro soldato.

Walter Veltroni, segretario del Pd ha confermato «l'impegno del nostro Paese a fianco delle popolazioni civili e in difesa della pace nei luoghi del mondo dove più gravi sono i rischi. Confermiamo l'impegno del Partito democratico a sostegno delle nostre missioni e dei nostri militari».

Il segretario del Prc Franco Giordano ha detto che «le nostre posizioni riguardo al conflitto in Afghanistan sono note e non cambiano in seguito a questa nuova tragedia. Eravamo e siamo convinti che il conflitto debba essere affrontato e risolto con mezzi diversi da quelli militari». Ma, avverte, «oggi non è il momento della polemica politica: questo è il momento del lutto e della solidarietà più sincera e sentita alla famiglia della vittima e a quella del suo commilitone ferito».

sfoglia
  
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte